Formazione e polizza assicurativa nel nuovo CCNL dei dirigenti dell’agricoltura.

In data 23 febbraio 2022, Confederazione generale dell’agricoltura italiana, Federazione italiana dei dirigenti agricoli (Dir-Agri) ed Associazione Nazionale dirigenti aziende agricole hanno sottoscritto il rinnovo del CCNL per i dirigenti dell’agricoltura siglato il 19 ottobre 2017. Si precisa, che con l’accordo in questione, sono state introdotte diverse novità di seguito riportate:

  • ampliamento della sfera di applicazione del contratto, che ora ricomprende anche frantoi ed aziende di coltivazioni idroponiche;
  • previsione di incrementi di retribuzione contrattuale con decorrenza marzo ed ottobre 2022, raggiungendo così un nuovo stipendio base mensile rispettivamente pari ad € 4.480,00 ed € 4.555,00;
  • riconoscimento di un’indennità di trasferta nonché di una maggiorazione del 10% a titolo di rimborso spese, da calcolarsi sulle spese di vitto alloggio e viaggio;
  • individuazione del fondo per la formazione continua For. Agri, alimentato da un contributo pari allo 0,30% della retribuzione del dirigente;
  • istituzione e funzionamento del collegio di conciliazione ed arbitrato;
  • obbligo di prevedere una copertura assicurativa a favore del dirigente per responsabilità civile verso terzi legata allo svolgimento delle mansioni espletate.

Si ritiene opportuno comunicare, che il nuovo accordo decorre dal 1° gennaio 2021 ed avrà valenza fino a tutto il 31 dicembre 2024. Diversamente per la parte economica che ha validità biennale ed infatti scadrà il 31 dicembre 2022.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian