Green Pass 50+ : nuove funzionalità.

Con la presente e facendo seguito alla comunicazione di questo Studio del 25 ottobre 2021, si rende noto a tutte le Aziende assistite che, l’INPS, con messaggio n. 3768 del 3 novembre 2021, ha illustrato le nuove funzionalità implementate dallo stesso Ente a favore delle aziende che possono usufruire della procedura denominata Green Pass 50+ (aziende con oltre 50 dipendenti). A decorrere, quindi, dal giorno 4 novembre 2021, l’Istituto, proprio per venire incontro alle esigenze organizzative delle aziende, ha reso disponibile una nuova funzionalità, da attivare in fase di accreditamento, che permette di “assegnare” a ciascun “Verificatore” un insieme, ben definito, di codici fiscali dei dipendenti dell’azienda e, solo per questi, ogni “Verificatore” potrà effettuare il controllo del possesso del Green Pass. La funzionalità implementata, oltre ad essere attivabile puntualmente con l’inserimento dei singoli codici fiscali dei dipendenti, può essere attivata massivamente prevedendo l’importazione di un file, in formato “.CSV”, il cui template è scaricabile dall’applicazione stessa. Tale funzionalità, oltre all’importazione massiva dei codici fiscali dei dipendenti da associare ai “Verificatori”, permette anche l’importazione massiva dei “Verificatori”, qualora l’azienda, in base alla sua organizzazione interna, abbia la necessità di inserire un numero considerevole di “Verificatori”.

Si aggiunge, anche, che il file da importare, in formato “.CSV”, prevede due colonne (con separatore “;”, ovvero punto e virgola): la prima colonna deve contenere il codice fiscale del “Verificatore”, la seconda colonna deve contenere il codice fiscale del dipendente, da associare al “Verificatore”. Il codice fiscale del “Verificatore” va ripetuto, in ogni riga, per tutti i dipendenti da associare. Ad ogni modo e per maggior chiarezza, si indicano, di seguito, tutti i passaggi da seguire per inserire i dipendenti:

  1. Inserimento puntuale: l’accreditatore, dopo aver selezionato l’azienda di interesse, mediante la funzionalità “Aggiungi verificatore”, selezionando l’opzione “Visibilità dipendenti” = PARZIALE per il “Verificatore” e, successivamente, cliccando su “dipendenti attribuiti”, potrà specificare uno o più codici fiscali dei lavoratori, per cui il “Verificatore” potrà verificare il possesso del green pass, ferma restando la presenza dei lavoratori inseriti nei flussi UNIEMENS-POSAGRI-ListaPosPA dell’azienda. Selezionando, invece, “Visibilità dipendenti” = TOTALE, il “Verificatore” indicato avrà la visibilità su tutti i dipendenti risultanti dai flussi UNIEMENS-POSAGRI-ListaPosPA dell’azienda;
  2. Importazione massiva: l’accreditatore potrà, dopo aver selezionato l‘azienda di interesse, attivare la modalità di importazione massiva dei verificatori/dipendenti, selezionando l’opzione “Importa elenchi”.

L’accreditatore potrà scegliere se:

a. importare esclusivamente i codici fiscali dei “Verificatori”, senza alcuna specificazione dei dipendenti (valorizzando solamente la prima colonna del file .CSV), i quali saranno abilitati a visualizzare l’esito della verifica del possesso del green pass per i tutti i dipendenti, come individuati dall’Istituto (ossia, attraverso la verifica della loro presenza nei flussi UNIEMENS-POSAGRI-ListaPosPA dell’azienda).

L’accreditatore, in fase di importazione, potrà altresì scegliere se:

  • revocare tutti i verificatori preesistenti nel sistema;
  • oppure aggiungere i verificatori, importati massivamente, a quelli preesistenti a sistema.

b. importare i verificatori (non necessariamente preesistenti nel sistema) ed i relativi dipendenti associati, i quali saranno abilitati a visualizzare l’esito della verifica del possesso del green pass solo per i dipendenti all’interno dell’elenco importato, ferma restando la loro presenza nei sistemi dell’Istituto (flussi UNIEMENSPOSAGRI-ListaPosPA). L’accreditatore potrà altresì scegliere se:

  • rimuovere tutte le precedenti associazioni verificatore-dipendenti, applicando esclusivamente quelle indicate negli elenchi importati;
  • oppure aggiungere le nuove associazioni a quelle già esistenti.

Sull’argomento, ad ogni modo, questo Studio resta a completa disposizione per quant’altro dovesse necessitare a tal riguardo.

L’occasione è gradita per porgere distinti saluti.  

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian
Open chat