Sussidi a favore dei datori di lavoro domestici.

In data 1°luglio 2021, la Cassacolf ha introdotto nuovi aiuti ed agevolazioni economiche a favore dei datori di lavoro. A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare che è previsto un rimborso in caso di non autosufficienza, permanente e certificata, di € 300,00 al mese per un massimo di 12 mesi consecutivi per coloro che, al momento dell’iscrizione alla Cassa non fossero già in uno stato di permanente non autosufficienza pregressa. Inoltre, lo stesso regolamento aggiunge alle prestazioni già esistenti, un’altra agevolazione a sostegno dei datori di lavoro, più precisamente, si tratta di un rimborso di € 300,00, una tantum, per il costo di un’assistente familiare (colf, badante o babysitter) necessario per la sostituzione di una lavoratrice in caso di maternità. Si aggiunge, altresì che, per entrambi i rimborsi, il richiedente deve aver versato almeno un anno di contribuzione a favore della Cassa ai sensi dell’art. 53 del CCNL.

Per completezza d’informazione, si ritiene opportuno comunicare che, le prestazioni COVID-19 dirette agli assistenti familiari (colf, badanti e baby sitter) sono state prorogate fino a tutto il 31 ottobre 2021.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Open chat