RSPP: incarico affidabile a soggetti esterni.

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è intervenuta con la risposta ad interpello n. 3 del 21 dicembre 2022, in merito alla possibilità per il datore di lavoro di nominare più di un responsabile del servizio prevenzione e protezione.

La risposta fornita parte dalla premessa che responsabile del servizio di prevenzione e protezione è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di legge designata dal datore di lavoro per il coordinamento del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, il Ministero ricorda che tra gli obblighi del datore di

lavoro non delegabili ci sono:

a) la valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del relativo documento

b) la designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi;

Il datore di lavoro organizza il servizio di prevenzione e protezione prioritariamente all’interno della azienda o della unità produttiva, o incarica persone o servizi esterni costituiti anche presso le associazioni dei datori di lavoro o gli organismi paritetici.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian