Rinnovo del CCNL Agricoltura.

In data 18 dicembre 2020 Agrital-Agci, Legacoop Agroalimentare, Fedagripesca-Confcooperative con Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil hanno sottoscritto il nuovo CCNL per i dipendenti delle cooperative e consorzi agricoli. A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare che, il contratto in questione, decorre dal 1°gennaio 2020 ed avrà valenza fino al 31 dicembre 2023.

Si intende oltremodo comunicare che, nei casi di congedo obbligatorio, iniziato dal 1° gennaio 2017, le lavoratrici a tempo indeterminato hanno diritto all’integrazione della retribuzione ordinaria fino al 100% per un massimo di 5 mesi, mentre, per le dipendenti a tempo determinato, dal mese successivo alla stipula dell’accordo, riceveranno l’integrazione a seguito della presentazione in azienda del cedolino Inps di liquidazione dell’indennità di maternità. È evidente che per i part time, gli importi saranno riproporzionati in base all’orario di lavoro contrattuale.

Infine, si aggiunge altresì che, con il suddetto rinnovo, sono concesse 8 ore annue di permesso retribuito per l’assistenza ai genitori anziani, previa presentazione di idonea certificazione e con un preavviso di almeno 5 giorni, nell’ipotesi di ricovero, day hospital e visite mediche specialistiche.

Ad ogni modo, e certi di fare cosa gradita, si allega, alla presente, il documento riguardante il rinnovo di cui trattasi.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Open chat