Proroghe e rinnovi dei contratti a termine senza causali e pause.

Il D.L. 41/2021, c.d. “Decreto Sostegni”, ha ripreso quanto già previsto in precedenza dalla Legge n. 178/2020, c.d. “Legge di Bilancio 2021”, in materia di proroga e rinnovi dei contratti a termine. Più precisamente, il citato D.L. 41/2020 ha stabilito che fino a tutto il 31 dicembre 2021, i contratti a tempo determinato possono essere prorogati o rinnovati per un periodo massimo di 12 mesi, fermo restando la durata massima complessiva di 24 mesi, senza l’inserimento delle causali e senza pausa obbligatoria prevista tra due contratti a termine, meglio noto come “stop & go”. Premesso quanto innanzi, si intende oltremodo precisare che, il Decreto Legge in questione, non tiene conto dei rinnovi e delle proroghe già intervenute nelle precedenti disposizioni, ma consiste in un’agevolazione che interessa anche coloro che hanno già goduto di rinnovi o proroghe concesse dalle norme emergenziali.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian
Open chat