Obbligatorio l’utilizzo dello SPID per l’accesso ai servizi per il lavoro.

L’INPS, con la circolare n. 95 del 2 luglio 2021 ha informato che, per assicurare una graduale transizione dal PIN verso l’utilizzo di credenziali SPID, CIE e CNS, a partire dal 1°settembre 2021, l’accesso con profili diversi da quello cittadino non sarà più consentito.

Pertanto, al fine di non interrompere gli adempimenti connessi alla propria attività lavorativa, l’utente che opera in qualità di intermediario, azienda, associazione di categoria, Pubblica Amministrazione, professionista esercente l’attività di medico o di avvocato, dovrà essere in possesso, entro il mese di agosto 2021, dello SPID di livello non inferiore a 2 od in alternativa della CIE (con relativo PIN) oppure di una CNS.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Open chat