Malattia lavoratori marittimi: nuovo servizio di comunicazione integrativa telematica.

L’INPS, con la circolare n. 145 del 28 settembre 2021, ha comunicato il rilascio di un nuovo sistema di trasmissione dei dati necessari per richiedere le prestazioni di malattia dei lavoratori marittimi. Il nuovo servizio online, denominato “Comunicazione integrativa malattia marittimi”, sarà attivo dal 4 ottobre 2021.

A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare, che la comunicazione andrà presentata a cura del lavoratore online all’INPS attraverso il servizio dedicato accessibile mediante SPID, CIE o CNS.

Si ritiene opportuno comunicare, che per la trasmissione della comunicazione integrativa sono necessarie le seguenti informazioni:

  • codice fiscale del datore di lavoro;
  •  nel caso di personale navigante, il natante sul quale ha prestato attività lavorativa;
  •  la qualifica di inquadramento;
  •  l’eventuale IBAN, in caso di IBAN estero al di fuori dell’area SEPA, il codice SWIFT/BIC.

Si aggiunge, altresì, che ove si tratti di lavoratore navigante risulta necessaria l’allegazione telematica della documentazione attestante la data dello sbarco ed infine, per il pagamento dell’indennità mediante accredito su IBAN estero (extra Italia), è necessario allegare il modulo di identificazione finanziaria.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian
Open chat