Green Pass 50+ – Ulteriore funzionalità.

L’INPS, con messaggio n. 3948 del 15 novembre 2021, ha illustrato un’ulteriore funzionalità implementata a favore delle aziende che possono usufruire della procedura denominata Green Pass 50+ (aziende con oltre 50 dipendenti). A decorrere, quindi, dal giorno 15 novembre 2021, l’Istituto, tenuto conto delle esigenze organizzative rappresentate dalle aziende, ha dato la possibilità per il “Verificatore” di selezionare massivamente i dipendenti per i quali effettuare il controllo sul possesso del Green Pass. Tale caricamento massivo avviene importando un file contenente i codici fiscali degli stessi dipendenti. A tal riguardo, si precisa che a fronte del caricamento del file da parte del “Verificatore”, il sistema permette di effettuare il controllo esclusivamente per quei soggetti presenti nel file e per i quali il “Verificatore” stesso ha avuto modo di visualizzarli in fase di accreditamento; pertanto, eventuali soggetti non associati in fase di accreditamento al “Verificatore” e presenti nel file importato saranno “scartati” dalla verifica.

Si precisa, inoltre, che la verifica dei soggetti selezionati massivamente sarà effettuata con le stesse modalità indicate nelle precedenti comunicazioni di questo Studio.

Si aggiunge, tra l’altro, per completezza d’informazione, che il file da importare, in formato “.CSV”, prevede una sola colonna contenente il codice fiscale del dipendente per il quale viene effettuata la verifica. Il “Verificatore”, inoltre, dopo aver selezionato l’azienda di interesse, può attivare la modalità di importazione massiva dei dipendenti, mediante l’opzione “Seleziona da elenco” ed in fase di importazione può scegliere se:

  1. Eliminare eventuali dipendenti precedentemente selezionati mediante la funzione “Seleziona”;
  2. aggiungere i soggetti, presenti nel file da importare, ai dipendenti eventualmente già selezionati.

Si ribadisce, infine, che in fase di controllo del Green Pass, i “Verificatori” selezionano, tra i dipendenti presenti nell’elenco visualizzato, solo il personale effettivamente in servizio e di cui è previsto l’accesso ai luoghi di lavoro, escludendo, quindi, gli assenti dal servizio ed i dipendenti che espletano l’attività lavorativa in modalità agile.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian
Open chat