Congedo matrimoniale: nuova funzionalità per la procedura telematica.

L’INPS, con il messaggio n. 2147 del 22 maggio 2022, ha reso noto, che a partire dal 23 maggio 2022, è stata introdotta una nuova funzionalità per richiedere l’Assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto dall’INPS. A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare, che l’importo dell’assegno di cui trattasi, è pari a 7 giorni di retribuzione e viene erogato dall’INPS in occasione di un matrimonio civile o concordatario, od unione civile.

La prestazione con pagamento diretto spetta a:

  • lavoratori disoccupati che nei 90 giorni precedenti al matrimonio od unione civile hanno prestato la propria opera alle dipendenze di aziende industriali, artigiane o cooperative per almeno 15 giorni;
  • lavoratori che, ferma restando l’esistenza del rapporto di lavoro, non siano comunque in servizio per un qualunque giustificato motivo.

Si aggiunge, altresì, che il servizio è disponibile sul sito www.inps.it, al percorso “Prestazioni e servizi” – “Servizi” – “Assegno congedo matrimoniale”, tramite SPID, CNS o CIE. In alternativa, ci si può rivolgere al contact center dell’Istituto, chiamando il numero 803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile, oppure utilizzare i servizi telematici offerti dagli enti di patronato e dagli intermediari dell’Istituto.

Per completezza d’informazione, si ritiene opportuno comunicare, che questo servizio è incluso nell’hub delle prestazioni non pensionistiche, una piattaforma unificata progettata e sviluppata nell’ambito del Pnrr per semplificare le modalità di presentazione delle domande e rendere più tempestiva ed efficiente la definizione delle istanze.

Condividi l'articolo su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

it_ITItalian
Open chat