Congedo 2021 per i genitori. Istruzioni INPS.

L’INPS, con la circolare n. 96 del 5 luglio 2021, ha fornito le indicazioni operative circa la fruizione del “Congedo 2021 per i genitori” in modalità oraria, previsto a favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, con figli affetti da COVID-19, in quarantena da contatto o con attività didattica in presenza sospesa. A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare che, il congedo in questione, può essere fruito a decorrere dal 13 maggio 2021 ma può avere ad oggetto periodi di fruizione in modalità oraria del congedo antecedenti alla data di presentazione delle stesse, purché le domande siano relative a periodi ricadenti all’interno dell’arco temporale di riferimento. Si aggiunge, altresì che, il congedo di cui trattasi è:

  • incompatibile con la fruizione del congedo parentale giornaliero da parte dell’altro genitore convivente per lo stesso minore;
  • compatibile con la fruizione del congedo parentale ad ore da parte dell’altro genitore convivente per lo stesso minore, purché le ore all’interno della stessa giornata non si sovrappongano;
  • compatibile con la fruizione nello stesso giorno, da parte del soggetto richiedente, del congedo parentale ad ore;
  • compatibile con i riposi giornalieri della madre o del padre fruiti nella stessa giornata dal richiedente o dall’altro genitore convivente con il minore, purché le ore all’interno della stessa giornata non si sovrappongano;
  • compatibile con la fruizione da parte dell’altro genitore, anche per lo stesso figlio e nelle stesse giornate, dei permessi o del prolungamento del congedo parentale per assistere figli disabili.

Si ritiene opportuno comunicare che, è possibile fruire di tale congedo in modalità oraria presentando la relativa richiesta al proprio datore di lavoro e regolarizzando successivamente la medesima, inoltrando l’apposita domanda telematica all’INPS, non appena questa sarà resa disponibile sul sito dell’Istituto.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Open chat