Estensione della Cassa Integrazione lavoratori assunti dal 24 febbraio 2020 al 17 marzo 2020.

Si ritiene opportuno informare tutte le Aziende assistite, che a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.L. n. 23/2018 (c.d. “Decreto Liquidità”), con particolare riferimento all’art. 41 e tenuto conto di quanto recepito dall’INPS, con messaggio n. 1607/2020, anche i lavoratori assunti a decorrere dal 24 febbraio 2020 e fino a tutto il 17 marzo 2020,  possono essere collocati in Cassa Integrazione Guadagni, con causale “COVID-19 nazionale”.

Si aggiunge, anche, che per poter includere nella domanda di cassa integrazione anche i lavoratori assunti fino a tutto il 17 marzo 2020, dovrà essere presentata alla Sede INPS competente, una domanda integrativa, con l’indicazione, quindi, della nuova forza lavoro occupata dall’Azienda. A tal riguardo, corre l’obbligo di precisare che il termine di scadenza della trasmissione delle domande integrative, è fissato alla fine del quarto mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o riduzione dell’attività lavorative, a decorrere dal 14 aprile 2020.

Si invita, pertanto, la clientela tutta ad inviare a questo Studio un’apposita comunicazione e-mail in tal senso, al seguente indirizzo: info@cafassoesterinoec.it.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Open chat